Logo Infini.to

Martedì 25 ottobre eclissi di Sole visibile dall’Italia!

Schema eclissi di sole di Martedì 25 ottobre 2022

Posizione di Sole e Luna nel momento di massima eclissi a Torino.

Gira e rigira, Sole, Terra e Luna continuano nel loro reciproco valzer astronomico. Il 25 ottobre i tre astri si presenteranno puntuali per la seconda eclissi di Sole di quest’anno, stavolta visibile dall’Italia!

L’evento sarà un’eclissi parziale, durante la quale il Sole rimarrà coperto in parte dal nostro satellite. A Torino la copertura massima sarà del 14% circa, alle ore 12:12. L’intero evento durerà poco più di un’ora e tre quarti, dal momento in cui la Luna “tocca” il bordo del Sole (ore 11:19) a quello in cui lo abbandona del tutto (ore 13:06).

 

Al contrario di un’eclissi di Luna, che è uguale per tutti gli abitanti del pianeta in quanto “spettatori esterni” dell’evento, un’eclissi di Sole dipende molto dal luogo dalla quale la si osserva. L’ombra della Luna, infatti, qua sulla Terra ha una dimensione molto ridotta (qualche decina di km), e quindi basta spostarsi anche di poco e non è più possibile osservare una copertura totale del Sole. La fase massima di questa eclissi sarà osservabile dalle regioni più interne e remote della Siberia. E comunque non sarà totale per nessuno: l’ombra della Luna si limiterà infatti a sfiorare il nostro pianeta.

Anche se si è abbastanza fortunati da vedere un’eclissi totale, questa è molto breve: l’ombra lunare si muove tra i 2000 km/h e i 4000 km/h rispetto alla superficie terrestre, e quindi la totalità dura molto poco. Massimo 7 minuti, e spesso tale tempo è inferiore. Nel 1973 un Concorde con a bordo cinque gruppi di ricercatori riuscì a “inseguire” l’ombra lunare per circa 74 minuti, viaggiando due volte più velocemente del suono. Ad oggi questo record resta imbattuto!

Foto del Concorde che vola durante un'eclissi

Immagine realizzata in occasione dell’eclissi del 1973.

Come successo con l’eclissi di Luna di maggio, anche questa non sarà da sola. Tutte le eclissi di Sole o di Luna vengono sempre accompagnate da un’altra eclissi di tipologia opposta, e infatti all’eclissi parziale di Sole del 25 ottobre seguirà un’eclissi totale di Luna l’8 novembre. Purtroppo da noi sarà mezzogiorno, e il fenomeno sarà completamente invisibile dall’Italia.

Questo perché per generare un’eclissi il Sole, la Luna e la Terra devono allinearsi alla perfezione. E siccome la Luna ha un’orbita inclinata di circa 5° rispetto a quella della Terra ciò può succedere solo due volte all’anno, quando il Sole si trova lungo la linea generata dall’intersezione dei piani orbitali di Luna e Terra (la “linea dei nodi”), e la Luna passa per uno di questi nodi. Se non fosse così ogni luna piena e luna nuova sarebbe un’eclissi totale!

Schema che mostra come funzionano le eclissi di sole

Schema che mostra i vari allineamenti periodici di Sole, Terra e Luna.

Tale allineamento “resiste” (è in grado di generare eclissi) per un mesetto circa, e questo significa che la Luna passa almeno una volta da entrambi i nodi. Risultato: le eclissi vengono sempre in coppie separate da 14 giorni, e si ripetono circa ogni 6 mesi. Quando una è totale, l’altra è parziale.

Quanto dovremo aspettare per la prossima eclissi totale in Italia? Per quanto riguarda la Luna, non molto: 20 dicembre 2029, visibile perfettamente e completamente. Ma non temere, che già molto prima (maggio 2023) ci sarà una parziale, cosa che capita (indovina?) praticamente due volte all’anno. Complice il fatto che la Luna è sempre visibile da metà della superficie terrestre.

Riguardo le eclissi totali di Sole siamo messi un po’ peggio. La prossima la cui totalità passerà sul nostro territorio avverrà il 5 novembre 2059, in Sicilia e Sardegna. In ogni caso già quella del 12 agosto 2026 sarà praticamente totale (passa sulla Spagna) e visibile in tutta Italia. Un’ottima occasione per iniziare a pianificare le ferie per tempo!

Leggi anche

Quando inizia la primavera?

Quando inizia la primavera? Stagioni e calendari Schema che mostra la Terra nel momento dell’equinozio di primavera. I raggi del...

Solstizio d’inverno

Solstizio d'inverno La Terra vista alle ore 6:00 del 22 dicembre da un satellite EUMETSAT. L’emisfero meridionale sta ricevendo molta...

Buon compleanno, ISS!

Buon compleanno, ISS! Crediti: NASA/Crew of STS-132 Novembre è un mese importante per il più grande satellite artificiale mai costruito: la Stazione Spaziale...