Logo Infini.to

ESERO ITALIA
EDIZIONI PASSATE

ESERO ITALIA
EDIZIONI PASSATE

ESERO - EDIZIONE 2022-2023

Si è conclusa nei giorni dal 12 al 14 maggio 2023 a Molinella (BO) la competizione italiana di CanSat. Hanno partecipato a questa edizione 10 team per un totale di 60 ragazzi, provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Molise, Lazio, Puglia e Piemonte, di età compresa tra i 14 e i 19 anni. L’iniziativa è nata per sfidare gli studenti a realizzare un mini satellite delle dimensioni di una lattina. L’obiettivo è di adattare tutti i principali sottosistemi presenti in un satellite, come alimentazione, sensori e un sistema di comunicazione, nel volume e nella forma di una lattina, fino a giungere alla fase di lancio e presa dati.

Gli studenti, da dicembre 2022 a maggio 2023, si sono dovuti occupare di tutto: progettazione, test discesa, paracadute, sensori, missione scientifica. L’evento finale ha visto i CanSat costruiti dai diversi team caricati su un drone e fatti “precipitare” da circa 500 metri d’altezza. Una volta lasciati liberi, i CanSat hanno iniziato a scendere appesi al paracadute. Durante tutta la discesa hanno comunicato i dati letti dai sensori di bordo. La telemetria in tempo reale e l’analisi dei dati scritti su memoria interna e letti dopo il recupero dei CanSat (per il quale alcuni gruppi hanno usato un GPS), hanno permesso l’analisi della missione scientifica pianificata da ciascun team.

La giuria ha valutato tutte le fasi della missione, la bontà del progetto scientifico e la qualità dei dati raccolti dai ragazzi in fase di discesa.
Il team vincitore è stato “cosmochill”, proveniente dal Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Erba (CO), e potrà partecipare alla fase finale europea, prevista a Granada.

Hanno preso parte alla competizione i team:

CanSat si è svolto nell’ambito di ESERO ITALIA. Si tratta di un programma congiunto dell’Agenzia Spaziale Italiana e dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), con il sostegno di una ricca gamma di organizzazioni nazionali attive sia nel campo dell’educazione che del settore spaziale. ESERO è volto principalmente a formare la comunità dei docenti, che rappresentano il tramite principale verso gli studenti. ESERO ITALIA offre a titolo gratuito eventi di formazione certificata per insegnanti di scuola primaria e secondaria nelle materie curriculari STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria, Matematica), materiali didattici innovativi, adeguati ai programmi scolastici STEM nazionali, progetti interdisciplinari ed eventi educativi.

Le attività di ESERO ITALIA sono condotte, a partire dal 2021, da un consorzio di istituzioni, selezionato da ASI ed ESA, operanti nel settore della diffusione della cultura scientifica. Il consorzio è guidato dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano e ne fanno parte la Fondazione Idis-Città della Scienza di Napoli, Infini.to Planetario di Torino, il MUSE di Trento, il Museo del Balì di Saltara (PU) e Psiquadro scarl di Perugia.

ESERO - EDIZIONE 2021-2022

L’edizione Italiana di CanSat, iniziativa all’interno del progetto ESERO, si è conclusa il 7 e l’8 maggio 2022, a Molinella in provincia di Bologna. 10 i team che si sono sfidati: 60 ragazzi provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Lazio, Campania, Umbria e Piemonte, di età compresa tra i 14 e i 19 anni. L’iniziativa è nata per sfidare gli studenti a realizzare un mini satellite delle dimensioni di una lattina. L’obiettivo è stato quello di adattare tutti i principali sottosistemi presenti in un satellite, come alimentazione, sensori e un sistema di comunicazione, nel volume e nella forma di una lattina di bibite, fino a giungere alla fase di lancio e presa dati. Gli studenti, da dicembre 2021 a maggio 2022, si sono dovuti occupare di tutto: progettazione, test discesa, paracadute, sensori, missione scientifica.

L’evento finale ha visto i CanSat costruiti dai diversi team caricati su un razzo e lanciati fino a 1 km di quota. Una volta raggiunto l’apogeo, i CanSat hanno iniziato a scendere appesi al paracadute. Durante tutta la discesa hanno comunicato i dati letti dai sensori di bordo. La telemetria in tempo reale e l’analisi dei dati scritti su memoria interna e letti dopo il recupero dei CanSat (per il quale alcuni gruppi hanno usato un GPS), hanno permesso l’analisi della missione scientifica pianificata da ciascun team. La giuria ha valutato tutte le fasi del lancio, della discesa, la bontà del progetto scientifico e la qualità dei dati raccolti dai ragazzi in fase di discesa. Il team vincitore è stato “Go ACT Girls”, dell’ITI Enrico Fermi di MODENA, e ha partecipato alla fase finale europea.

Vi aspettiamo per la nuova edizione 2022/2023…!!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER